sponsored by Microsoft
23-24 ottobre 2012

Agenda

Le sessioni di Windows Developer Conference 2012 sono presentazioni di 75 minuti ciascuna, ricche di demo ed esempi pratici, frutto dell'esperienza sul campo degli speaker.

Le sessioni si tengono in parallelo in due sale e ogni partecipante può costruirsi la sua agenda personalizzata, scegliendo gli argomenti da seguire.

Argomenti
Livello
Tecnologia

martedì, 23 ottobre 2012

09:00
09:30
Registrazione
09:30
10:00
Keynote
10:00
11:15
Sessioni
Sala A
Foundational Session - Part 1
Foundational Session - Part 1
Sala A
23 ottobre @ 10.00 - 11.15

Argomenti
    Infrastructure
11:15
11:30
Coffee Break
11:30
12:45
Sessioni
Sala A
Foundational Session - Part 2
Foundational Session - Part 2
Sala A
23 ottobre @ 11.30 - 12.45

Argomenti
    Infrastructure
12:45
14:00
Pranzo
14:00
15:15
Sessioni
DEV301
XAML demystified for Metro Style Apps
Sala A
23 ottobre @ 14.00 - 15.15

Argomenti
    User Experience
Livello
300
XAML è lo strumento scelto da Microsoft per realizzare l'UI ed è il linguaggio per la definizione delle interfacce per le Metro Style App realizzate in C++, C# o VB. Ma che cos'è XAML? E' una domanda alla quale si risponde spesso con markup, XML e regole, rendendo difficile l'approccio da parte di uno sviluppatore alle prime armi.
In questa sessione, pensata per chi viene dal mondo delle WinForm, si vuole, invece, capovolgere l'approccio, pensando e traducendo in markup l'interfaccia, evidenziando le differenze rispetto al vecchio mondo del drag&drop. Nella sessione vedremo, inoltre, come questa approccio allo sviluppo dell'interfaccia semplifichi notevolmente la creazione delle UI più comuni.
UI302
Designing a LOB solution in a Metro style fashion
Sala B
23 ottobre @ 14.00 - 15.15

Argomenti
    User Experience
Livello
300
Metro è un linguaggio di design, una serie di idee e di filosofie legate alla user experience di applicazioni in qualunque forma o contesto: desktop, web o mobile. Metro non è solo “grandi tile colorati” ma un vero e proprio modo di concepire l’interazione e la fruizione di contenuti di un’app.
In questa sessione partiremo dalle correnti di design che hanno inspirato Metro fino all’analisi dei concetti fondamentali e delle teorie sulla user experience, comprenderemo le linee guida del nuovo design language per progettare applicazioni line of business moderne in linea con l’ecosistema del nuovo sistema operativo.
RT01
User eXperience Design, ti presento Windows 8

Windows 8 è arrivato e con se porta il suo fido compagno Metro. Sono tutti da scoprire ma la loro fama li precede. Molti dicono che si presentano, comportano e che hanno un effetto così unico  su chi li incontra da poter vantare una propria "User Experience", battezzata la Windows 8 UX.
Ma è realmente così? Qual è il vero rapporto tra Windows 8 e la User Experience?
Progettando e realizzando applicazioni per Windows 8, quanto ed in che modo potrete contare sulla sua UX?
In questa roundtable parleremo dei temi che legano la UX a Windows 8 e lo faremo senza parlare di Interfaccia utente, senza parlare di Metro, senza parlare di filosofie di design o design language.
È un incontro rivolto agli sviluppatori che non vogliono essere trattati come "semplici" sviluppatori.
15:30
16:45
Sessioni
DEV303
From .NET to Metro style apps
Sala A
23 ottobre @ 15.30 - 16.45

Argomenti
    Infrastructure Architecture
Livello
300
Sviluppare applicazioni Metro ha due fondamentali aspetti: il primo è quello di conoscere il nuovo Windows Runtime, il secondo è che l'interfaccia Metro nasce per soddisfare i requisiti della "user experience". Quest'ultimo non è affatto secondario ed è stato proprio il motivo per il quale molte delle librerie del Framework.NET, come System.IO, non sono presenti dentro il profilo Metro.
Il Windows Runtime deve perciò essere compreso per le sue peculiarità tecnologiche, per le differenze delle librerie ma certamente prima di ogni altra cosa per il modo molto differente di progettare le applicazioni.
Nella sessione approfondiremo questi due aspetti mostrando le differenze con il mondo desktop.
Raffaele RialdiRaffaele Rialdi
Vevy Europe
UI304
UX for developers in LOB Metro style apps
Sala B
23 ottobre @ 15.30 - 16.45

Argomenti
    User Experience
Livello
300
Metro non è una tipologia di applicazioni, ma è un design language per progettare software a misura d'utente. Le Metro Style app applicano il linguaggio con un modello di app immersiva, gradevole, di rapido utilizzo e fortemente orientata al servizio che può dare. Tuttavia, non dobbiamo pensare che questo modello sia destinato solo ad app di intrattenimento, il cui utilizzo è limitato a pochi minuti consecutivi, perché anche le applicazioni business possono essere progettate secondo i principi di usabilità e design di Metro, all'interno del modello delle Metro Style App.

Nel corso della sessione vedremo come progettare le applicazioni ponendo al centro i principi di usabilità fin dalle prime fasi, approcciando il tutto con gli occhi dello sviluppatore.
16:45
17:15
Coffee Break
17:15
18:30
Sessioni
DEV405
Building occasionally connected apps with WinRT
Sala A
23 ottobre @ 17.15 - 18.30

Argomenti
    Architecture Data Access Infrastructure
Livello
400
Una delle novità più d'impatto di Windows 8 è costituita dal fatto che il target hardware è stato reso molto più ampio che in passato, arrivando a supportare anche device che possono essere usati in mobilità. Questa caratteristica ci pone davanti a nuove sfide, visto che non abbiamo più la garanzia di una connessione stabile e veloce.

Quali sono le tecniche e le nuove API messe a disposizione da WinRT per gestire questo tipo di necessità? Possiamo fare in modo che la nostra applicazione non vada in crash in assenza di rete, ma continui a funzionare correttamente, magari scaricando informazioni aggiornate quando questa tornerà disponibile?

Domande simili sono di grande attualità nelle applicazioni moderne: in questa sessione mostreremo soluzioni pratiche per dar loro una risposta.
UI306
Implementing MVVM in WinRT
Sala B
23 ottobre @ 17.15 - 18.30

Argomenti
    Architecture
Livello
300
Con l'avvento di WinRT e Windows 8 dove la user-experience diventa l'elemento principale di ogni applicazione è necessario cambiare il modo di progettare l'area di presentazione cercando di razionalizzare al meglio gli elementi che la compongono in modo che i vari attori (designer,developer e interaction-designer) possano interagire tra loro creando una soluzione che sia flessibile, scalabile, testabile e, come richiesto per le applicazioni Windows 8: "fast and fluid"
Model-View-ViewModel è un pattern ormai affermato grazie al quale è possibile realizzare tutto questo, nella sessione lo analizzeremo in dettaglio cercando di evidenziarne tutti gli aspetti, come utilizzarlo al meglio e, ovviamente, qualche consiglio nato dalla diretta esperienza sul campo.
Corrado CavalliCorrado Cavalli
Gaia S.r.l.

mercoledì, 24 ottobre 2012

09:00
10:15
Sessioni
DEV307
Metro style apps: ALM and Background Tasks
Sala A
24 ottobre @ 09.00 - 10.15

Argomenti
    Infrastructure
Livello
300
La sessione illustra le novità introdotte da Windows 8 nell’ambito della gestione del ciclo di vita della App. In particolare sono illustrati i nuovi stati suspended, resumed e terminated introdotti con Windows 8, così come le tecniche per gestirli da codice. Esistono poi i Background Task, per quelle situazioni in cui è necessario svolgere operazioni anche in background (networking, timer, playback, push notification, gestione eventi di sistema, ecc.), mentre l'applicazione non è in foreground.

Obiettivo della sessione è capire come sfruttare al meglio queste nuove caratteristiche, così da creare App in grado di integrarsi perfettamente con Windows 8, dando all’utente finale un’esperienza d’utilizzo completa e consistente.
ALL308
Enterprise Architectures with Windows 8
Sala B
24 ottobre @ 09.00 - 10.15

Argomenti
    Architecture
Livello
300
Windows 8 è "diverso", si capisce a colpo d'occhio. Ma è "diverso" anche perché, per la prima volta, impone una architettura ben precisa: Software+Services (S+S), nella quale noi mettiamo il "software" e i servizi sono "locali" (es: contratti, gestione del lifetime, …) prima ancora che, come usuale, remoti. E non possiamo ignorare né questa architettura né questi servizi, pena il rifiuto alla pubblicazione della nostra applicazione sul Windows Store o, in ogni caso, la produzione di una applicazione che risulterà “aliena” agli utenti. In questa sessione affronteremo le peculiarità dello sviluppo per Windows 8 dal punto di vista di colui che deve "pensare" l'applicazione prima ancora che ne parta l'applicazione, in una parola: l'architetto.
Andrea SaltarelloAndrea Saltarello
Managed Designs
10:50
11:15
Coffee Break
11:15
12:30
Sessioni
DEV309
Tile, Toast, and Push notifications in Metro style apps
Sala A
24 ottobre @ 11.15 - 12.30

Argomenti
    Infrastructure User Experience
Livello
300
Windows 8 introduce un nuovo set di API, già note a chi ha utilizzato Windows Phone, che consentono di trarre il massimo vantaggio delle app anche quando queste non girano. Le push notification hanno guadagnato un ruolo di primo piano, nei sistemi operativi moderni, perché consentono di tenere sempre aggiornato l'utente, risparmiando la batteria.

In questa sessione vedremo tutte le caratteristiche introdotte da Windows 8 in questo ambito, iniziando con l'analisi delle caratteristiche legate a Tile e Toast, per poi procedere alla creazione di un'app e di un sistema in grado di inviare push da remoto e tenere gli utenti delle nostre app sempre aggiornati!
DEV310
Data Access techniques in Metro style apps
Sala B
24 ottobre @ 11.15 - 12.30

Argomenti
    Data Access
Livello
300
Una problematica fondamentale nello sviluppo di soluzioni LOB e applicazioni enterprise è la gestione dell'accesso ai dati. Non esistono infatti applicazioni di questo tipo che non abbiano anche necessità di consumare e alimentare (CRUDQ) fonti dati esterne. Tuttavia nelle Windows 8 App vi sono dei vincoli architetturali, più che ragionevoli, che richiedono una attenta valutazione delle tecnologie e degli strumenti da utilizzare nell'accesso ai dati.

In questa sessione saranno valutate le opportunità offerte ai programmatori per creare App per Windows 8 che interagiscono con fonti dati esterne.
RT02
Da WPF e Silverlight a WinRT: come uscirne senza le ossa rotte

Argomenti
    Architecture
Il filo conduttore delle ultime tecnologie di presentation del .NET Framework è XAML. In questa round table vogliamo riflettere sull'evoluzione da WPF a Silverlight fino a WinRT e confrontarci sul miglior modo di portare le proprie conoscenze per uno sviluppo proficuo e professionale delle Windows Store app, con attenzione anche a Windows Phone 8.
12:30
13:45
Pranzo
13:45
15:00
Sessioni
DEV311
Cloud based services for Windows 8
Sala A
24 ottobre @ 13.45 - 15.00

Argomenti
    Architecture Infrastructure
Livello
300
Windows 8, come illustrato nella sessione DEV310, non offre un supporto locale per la memorizzazione dei dati necessari a un’applicazione enterprise: bisogna quindi interagire con servizi esterni, sviluppati in casa con tanto di logica di business proprietaria, oppure servizi esterni di pura e semplice memorizzazione. Windows Azure, in questo scenario, risulta particolarmente interessante, sia come piattaforma di hosting dei servizi proprietari, sia come motore indipendente di memorizzazione delle informazioni. In questa sessione saranno trattati entrambi gli aspetti, partendo dai servizi offerti dalla piattaforma per poi utilizzarli da Windows 8.
ALL412
Printing in WinRT
Sala B
24 ottobre @ 13.45 - 15.00

Argomenti
    Infrastructure
Livello
400
Le stampe e i documenti sono un tassello fondamentale per le applicazioni gestionali ed enterprise, e il nuovo runtime di Windows non poteva mancare nell'offrire una soluzione a questo problema, considerato anche che WinRT è nato per soddisfare sia le esigenze del mondo PC che quelle del mondo mobile.
Un altro elemento interessante è che storicamente il mondo dei device è sempre stato carente nella gestione delle stampe ed ora WinRT colma questo gap fornendo un valido framework per la creazione di documenti e la gestione delle stampe.
Durante la sessione vedremo gli strumenti offerti da WinRT e i casi d'uso più classici.
Raffaele RialdiRaffaele Rialdi
Vevy Europe
RT03
Metro style per applicazioni LOB

Argomenti
    Architecture Infrastructure
In questa tavola rotonda andremo ad analizzare come sia possibile applicare le regole di usabilità e di disegno dell’interfaccia allo sviluppo di applicazioni LOB. L’idea è confrontarsi in modo informale per capire insieme fin dove possa essere “spinta” la filosofia Metro style e come sfruttarla al meglio per creare soluzioni LOB professionali, senza penalizzare gli sviluppatori e al contempo privilegiando l’usabilità per i clienti e gli utenti finali. Se vuoi esprimere anche tu il tuo parere e confrontarti con la nostra esperienza, non puoi mancare a questo confronto.
15:15
16:30
Sessioni
ALL318
Windows Store
Sala A
24 ottobre @ 15.15 - 16.30

Argomenti
    Infrastructure
Livello
300
Questa sessione è dedicata a esaminare le caratteristiche Windows Store in cui pubblicare applicazioni per Windows 8 e come gestire il deployment in ambito di applicazioni enterprise.
ALL314
Globalize your Metro style apps
Sala B
24 ottobre @ 15.15 - 16.30

Argomenti
    Infrastructure
Livello
300
Le applicazioni Metro Style vengono distribuite attraverso il Windows Store, che è disponibile in oltre 200 paesi in tutto il mondo. Le nostre applicazioni Metro Style sono fruibili da persone che parlano diverse lingue, hanno diversi caratteri di scrittura e diversi orientamenti della scrittura. Non solo, anche i formati di date e numeri cambiano da paese a paese.

Per essere facilmente utilizzabili da una platea di utenti così eterogenea, le nostre applicazioni Metro Style devono rispettare queste differenze e adattarsi all’utente.

In questa sessione vedremo come WinRT e Windows 8 ci permettono di globalizzare le nostre applicazioni, al fine di rendere facilmente utilizzabili, qualunque siano la lingua e la culture dell’utente.
16:30
16:45
Coffee Break
16:45
18:00
Sessioni
DEV415
Async Programming in .NET 4.5
Sala A
24 ottobre @ 16.45 - 18.00

Argomenti
    Infrastructure
Livello
400
Windows 8 impone un modello di programmazione asincrona che richiede una diversa organizzazione del codice rispetto a quanto si è abituati a fare in precedenti versioni di Windows. Per fortuna il modello di programmazione asincrona in .NET 4.5 semplifica il codice, ne migliora la manutenibilità e ottimizza le risorse usate. In questa sessione si vedrà la corrispondenza tra le interfacce di programmazione asincrona in Windows 8 e gli strumenti a disposizione in .NET 4.5, con particolare attenzione alle nuove keyword await e async in C#, spiegandone il funzionamento e scoprendo i possibili errori di programmazione che si potrebbero compiere, anche in ottica di migrazione di applicazioni e librerie esistenti.
ALL316
Authentication and Authorization in Metro style apps
Sala B
24 ottobre @ 16.45 - 18.00

Argomenti
    Infrastructure Architecture Security
Livello
300
Windows 8 e le app sono il mezzo privilegiato per accedere comodamente dal proprio device a risorse disponibili via internet, spesso queste risorse hanno bisogno di un processo di autenticazione. Cercheremo di capire quali sono i passi necessari per integrare la nostra applicazione con il Microsoft Account utilizzato da Windows 8 e con sistemi si Single Sign On come quelli messi a disposizione da Azure o Windows Live ID.